Trasformazione digitale:
cos'è e come definirla al meglio

Oggi parliamo di trasformazione digitale: che cosa si intende con questa espressione? Come definire un piano di trasformazione digitale di successo? Quali sono gli aspetti fondamentali da prendere in considerazione?

 

Trasformazione digitale: cos’è?

 

Per affrontare al meglio il tema partiamo dalla definizione di trasformazione digitale. Con questa espressione (o con la sua versione inglese digital transformation) si intende il processo di integrazione e di utilizzo delle tecnologie digitali in tutti gli aspetti del business.

Intraprendere un percorso di trasformazione digitale non significa però inserire semplicemente le nuove tecnologie all’interno della struttura aziendale per facilitare lo svolgimento del lavoro dei dipendenti, ma significa definire un piano di azione mirato e ridisegnare i processi aziendali.

Il tutto deve essere poi supportato da un percorso di formazione e da una serie di attività finalizzate a gestire il cambiamento in atto. È infatti fondamentale che tutte le persone coinvolte siano consapevoli dell’importanza del progetto di trasformazione digitale e che siano supportate e formate durante l’intero percorso.

Digital transformation: come perseguirla

 

Affinché gli sforzi sostenuti dall’azienda non siano vani, ma portino al successo dell’intero progetto di trasformazione digitale consigliamo di:

1. Definire un budget importante

 

Anche i processi di digital trasformation più contenuti richiedono un investimento di capitale importante per avere successo. Il primo consiglio è quindi di prepararsi il prima possibile allo sforzo economico che si dovrà sostenere per la trasformazione del business.

Naturalmente l’investimento richiesto e gli sforzi necessari variano in base alla situazione di partenza, al settore di appartenenza, al mercato in cui si opera, alle tecnologie richieste e agli aspetti unici e caratteristici dell’azienda.

Tuttavia, gli esperti suggeriscono di considerare un budget di partenza parti al 5% dei costi operativi aziendali, ossia l’insieme dei costi che vengono sostenuti dall’azienda per lo svolgimento dell’attività.

Image

2. Stabilire un piano preciso e mirato

 

Una volta definiti i risultati che si vogliono raggiungere, è importante stabilire in modo accurato e mirato le azioni da intraprendere per ottenere gli obiettivi prefissati.

Prima di avviare il percorso di digital transformation è necessario studiare e approvare un piano di azione ben preciso e mirato.

Per determinare il corretto percorso da seguire potrebbero essere necessari diversi tentativi e alcuni errori. Questi sono fondamentali non solo per capire come muoversi, ma anche per assicurarsi che tutte le figure coinvolte comprendano il proprio ruolo e la propria importanza.

3. Scegliere le giuste tecnologie

 

La tecnologia è senza dubbio l’elemento alla base del processo di trasformazione digitale. Per questo motivo è fondamentale dedicare del tempo per definire quali tecnologie adottare e soprattutto per capirne il motivo.

A tal proposito è buona cosa partire dalle necessità della propria azienda, da tutto quello che l’azienda al momento non può fare.

Una volta compreso questo, si consiglia di stilare un elenco delle tecnologie che possono aiutare a colmare i propri bisogni.
Questi possono essere:

  • utilizzare strumenti di intelligenza artificiale per ottenere più informazioni dai dati aziendali
  • impostare workflow automatici per agevolare il lavoro dei dipendenti 
  • automatizzare processi manuali e ripetitivi
  • contenere le spese
  • incentivare la collaborazione

Se, per esempio, un’azienda si rende conto di perdere parte della produttività a causa della scarsa comunicazione e collaborazione tra dipendenti, M-Files può essere la giusta soluzione.

M-Files è il software ideale per la gestione intelligente dei documenti aziendali che, grazie ad un archivio unico e centralizzato, facilita il flusso delle informazioni all’interno dell’organizzazione.

Tutti i dipendenti hanno così la possibilità di accedere liberamente ai documenti necessari per lo svolgimento del proprio lavoro e hanno la certezza di consultare sempre la versione più aggiornata.

4. Gestire il cambiamento

 

Il cambiamento può trasformarsi dall’essere un’occasione di crescita e miglioramento ad un aspetto negativo se i dipendenti non vengono coinvolti nel processo di trasformazione digitale.

Gestire il cambiamento è fondamentale per non vanificare gli sforzi economici sostenuti.

Per questo motivo è importante:

  • essere sempre trasparenti
  • aggiornare costantemente i collaboratori sulla forma che la trasformazione digitale assume
  • organizzare corsi di formazione per l’utilizzo delle nuove tecnologie
  • mantenere una comunicazione diretta per affrontare eventuali dubbi o preoccupazioni

Per concludere è bene ricordare che ogni azienda ha obiettivi diversi e di conseguenza anche le metriche utili per misurare il successo variano.

È importante impostare i parametri di riferimento fin da subito e monitorarli continuamente per assicurarsi di essere sulla giusta strada.

 

 

Mega Soft SRL

via G.B. Vico, 2
20015 Parabiago (MI)
P.IVA 02340110127

Contatti

+39 0331 263 972
+39 0331 263 973 (fax)
info@mega-soft.it